Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Info

C.A.E.P.
Centro Attività Educative Pomeridiane

Corso Vittorio Emanuele, 115
37069 - 
Villafranca di Verona (VR)

tel. & fax. 045/6301807
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C.F. 93022830231

IBAN. IT 38 A 02008 59960 000003850657

@caepmattoncini

Newsletter

Iscrivendosi alle newsletter si accettano le norme in vigore sul trattamento dei dati personali e della privacy.

Robotica e costruzione creativa

Robot

L'esperienza quotidiana dell'informatica dall'ECDL ad Internet, dal PC ai Tablet ci lascia spesso basiti dinnanzi all'avanzare di nuove forme di comunicazione e di tecnologie che vanno ad incidere anche profondamente nell'uso e nei costumi del vivere sociale.

Le giovani generazioni si trovano a dover stratificare conoscenze ed apprendimenti per raggiungere alti livelli del sapere, ma tutto risulta sterile se non viene calato in ambienti pensati e realizzati per stimolare la motivazione e favorire l’apprendimento attivo.

La robotica, in questo, favorisce ed esalta l'esperienza laboratoriale e lo scambio comunicativo tra i ragazzi stimolando la creatività tanto del docente quanto del discente in un contesto cooperativo di ricerca e attiva costruzione della conoscenza.

Per arrivare a nozioni di robotica significative, però, è necessario gettare le basi della costruzione creativa.

LEGO stratification

Ciò significa lavorare assieme, partendo dall'esperienza del gioco, per arricchire il vissuto di ogni ragazzo di passione, tecnica, curiosità e giusta gratificazione per l'opera di costruzione realizzata. Tante sono le domande alle quali troveremo una risposta: a che cosa serve costruire? perché si costruisce con le istruzioni? quale modello rappresenta un fenomeno reale? che tecniche di costruzione si possono acquisire dai grandi? com'è possibile costruire una città?

I percorsi laboratoriali proposti dal centro C.A.E.P. sono:

  1. "Mattoncinando": consiste nell'acquisizione di semplici tecniche di costruzione, nel favorire lo sviluppo di un pensiero creativo, nell'approcciare alla modellizzazione della realtà attraverso il gioco in un laboratorio vissuto in prima persona attraverso il "montaggio" e lo "smontaggio" di semplici modelli o scenari.
  2. "Tutti in carrozza": laboratorio pensato per ragazzi che hanno già frequentato "Mattoncinando" ed acquisito una buona manualità nella costruzione con i mattoncini. Consiste nell'acquisizione di tecniche intermedie soprattutto finalizzate al mondo del modellismo ferroviario: locomotive, carrozze, carri merce, depositi, stazioni... La trattazione in scala minifig sarà arricchita dalla possibilità di costruire tipici scenari ferroviari scoprendo le possibili automazioni in termini di motorizzazione, luci, telecomandi e tecniche per muovere i treni sui binari.
  3. "Modular builndings & Microscale": laboratorio pensato per ragazzi che hanno già frequentato "Mattoncinando". Consiste nell'acquisizione di tecniche intermedie soprattutto rapportate a scelte di rappresentazione in scala: minifig, micro/nanoscale. La trattazione in scala minifig sarà arricchita dalla possibilità di costruire palazzi/edifici con tecniche di modularità.
  4. "Macchine semplici": consiste nell'acquisizione di tecniche di costruzione avanzate, nel favorire lo sviluppo di un pensiero tecnico-meccanico, nell'approcciare alla modellizzazione finalizzata alla realizzazione di semplici e complessi pattern tecnici attraverso il gioco in un laboratorio. Il ragazzo potrà così scoprire scenari complessi quali quelli della tecnica, della meccanica e dell'idraulica.
  5. "Robotica educativa": consiste nel dar vita a semplici creazioni robotiche, semplici macchine programmabili, modelli della realtà o creazioni nate dalla fantasia dei ragazzi. Il laboratorio sarà quindi arricchito da esperienze di programmazione informatica e semplice meccanica utilizzando come piattaforma di sviluppo l'ultima evoluzione LEGO® MINDSTORMS® EV3
     
Wall-e

 

 

 

Disclaimer

Questo è un sito web non sponsorizzato, autorizzato o supportato da The LEGO® Company. LEGO, LEGOLAND, LEGO SYSTEM, LEGO TECHNIC, LEGO FACTORY, DUPLO, LEGO PRIMO, LEGO MINDSTORMS, LEGO NXT, LEGO EV3 sono marchi di proprietà di The LEGO® Company. LEGO®, il logo LEGO® e le Minifigure sono marchi delle compagnie del gruppo LEGO®